Personal eMonitors: un grande passo avanti verso una nuova generazione di piattaforme mobili di telemedicina.

Personal eMonitors è un progetto dedicato all’acquisizione, l'analisi e l'elaborazione di dati medicali, sviluppato per il caso specifico di soggetti con cardiopatia coronarica, aritmia e per pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca invasiva, che può essere adattato facilmente anche al monitoraggio remoto di altre patologie.

GFM Net ha realizzato le componenti software di una piattaforma mobile per l’acquisizione dei parametri vitali della persona, l'analisi e l'elaborazione di dati medicali. I suoi componenti sono completamente wireless e possono essere ridimensionati e personalizzati in base alle esigenze del paziente.

Al centro di Personal eMonitors c’è lo Smart Patch: un nuovo dispositivo facilmente indossabile, collegato in modalità wireless a un hub portatile, che è stato realizzato in partnership con Frogdesign e Flextronics insieme al Politecnico di Milano. Il programma di ricerca è stato cofinanziato dalla Regione Lombardia e dalla Commissione Europea: sono state proprio la multidisciplinarietà e la multiprofessionalità dei partner – che spaziano dall'interaction design, allo sviluppo di software, alla matematica e all’architettura ICT – ad arricchire il progetto e a renderlo vincente.

Come funziona il sistema
L'attuale architettura di Personal eMonitor è composta dai seguenti componenti:
  • Smart Patch: un dispositivo medico wireless dotato di sensori, in grado di raccogliere e trasmettere dati ECG;
  • Device Node: un dispositivo a Radio Frequenza che riceve e memorizza i dati provenienti dalla Smart Patch e li inoltra all'Agente Sanitario;
  • Misuratore di pressione arteriosa e Saturimetro: dispositivi wireless in grado di comunicare i livelli di pressione arteriosa e di ossigeno nel sangue direttamente all'Agente Sanitario tramite una connessione Bluetooth;
  • Agente Sanitario: un hub portatile contenente un'applicazione in grado di ricevere, analizzare e archiviare temporaneamente i dati provenienti dal Device Node e da altri dispositivi medici, inoltrandoli al Centro Sanitario;
  • Centro Sanitario: un centro indipendente, composto da personale formato e professionisti medici, che riceve e archivia i dati in un database dedicato. Altri professionisti possono avere accesso ai dati tramite un'interfaccia web o smartphone assolutamente sicura.
I parametri vitali del paziente raccolti tramite i dispositivi sono monitorati in tempo reale dagli operatori del Centro Sanitario, mentre gli allarmi possono essere calibrati per ciascun individuo, attraverso algoritmi facilmente applicabili tramite la piattaforma web del Centro.

Le possibili applicazioni future
In futuro i Personal eMonitor potrebbero essere applicati per teleassistenza, assistenza sanitaria remota, monitoraggio medico continuo e piattaforme mediche mobili che lavorano in tempo reale.

Queste implementazioni miglioreranno senza dubbio la qualità della vita dei pazienti e renderanno le strutture mediche più aggiornate ed efficienti.